Si allarga la rete della solidarietà al Presidio Hub Covid-19 “San Giuseppe Moscati” di Taranto.

Questa mattina gli alunni della scuola primaria “Giovanni Pascoli” e dell’Infanzia “Gianni Rodari” di Monteiasi, accompagnati dai genitori e dalle maestre della I A, I B, I C e II C, hanno donato dispositivi di protezione individuale agli operatori sanitari del nosocomio tarantino come segno di riconoscimento e gratitudine per il lavoro che il personale ha svolto, e continua a svolgere, nell’emergenza Covid.

Un grazie particolare va anche al vicesindaco ed assessore al Bilancio, Ambiente e Protezione Civile, Gianpiero Strusi, per aver donato un utile supporto meccanico per la sanificazione degli ambienti del nosocomio.

Ora che è terminata la fase acuta della pandemia Covid, il Moscati a breve tornerà alla sua vocazione originale di ospedale oncoematologico di riferimento per Taranto. A partire dal 3 giugno, infatti, dopo la sanificazione tornerà operativo anche il reparto di Pneumologia, che in questi mesi ha lavorato incessantemente, insieme a Malattie Infettive e Rianimazione.