“La Giunta regionale pugliese ha approvato le nuove linee guida per la manutenzione stagionale delle spiagge, rielaborate per l’emergenza Coronavirus. Si tratta di prescrizioni per gli interventi di sistemazione delle spiagge funzionali alla riapertura degli stabilimenti balneari.”

E’ quanto informa sui social Mino Borraccino, assessore regionale.

Preparazione spiagge

La preparazione e sistemazione delle spiagge consiste esclusivamente nel livellamento delle superfici di spiaggia emersa e può essere attuata dove necessario per la regolare fruizione degli arenili durante la stagione balneare. Tale attività, a carico dei concessionari degli stabilimenti balneari, deve essere effettuata previa comunicazione al Comune costiero competente.

Pulizia e igiene

Per la pulizia durante la stagione balneare, la Regione Puglia stabilisce che è a carico dei concessionari degli stabilimenti e non necessita di alcuna comunicazione all`Ente territoriale rientrando fra le attività ordinarie digestione delle spiagge. I concessionari, durante il periodo di apertura degli stabilimenti, devono curare l’igiene, il decoro e la perfetta manutenzione delle aree in concessione fino al battente del mare, oltre alla pulizia delle aree limitrofe, per una larghezza non inferiore a metri 20, non oggetto di altre concessioni, e dello specchio acqueo immediatamente prospiciente la battigia.

Distanziamento ombrelloni

Sul distanziamento degli ombrelloni in spiaggia e le altre misure di sicurezza per limitare il rischio di contagio del Covid 19, la Regione Puglia incontrerà, a breve, i rappresentanti dei gestori dei lidi, per un confronto sulle linee guida inserite nel “Manuale della sicurezza” regionale elaborato con le Università pugliesi.

Linee guida per la manutenzione stagionale delle spiagge

Clicca qui per consultare le Linee guida per la manutenzione stagionale delle spiagge.