foto social Emiliano

“I miei complimenti a una scuola del Salento che riapre sì ma con tutti e 750 gli alunni che scelgono la dad con una decisione dolce e collaborativa tra scuola, comune e famiglie. Grande il loro contributo al contenimento dei contagi e alla tutela di bambini, famiglie e personale scolastico.”

Così Michele Emiliano intervenendo sui social.

(ANSA) – 09 NOV – La scuola riapre ma 750 alunni restano a casa e scelgono la didattica a distanza. Accade in un comune del Salento, dove le aule sono rimaste vuote. I genitori degli alunni avvalendosi dell’ultima ordinanza regionale hanno deciso di non mandare i propri figli a scuola prudenzialmente per via dell’incertezza sul numero dei casi Covid registrati nel piccolo comune salentino . “Non mi aspettavo questa adesione totale alla Ddi – spiega il dirigente, anche se gli eventi delle ultime ore erano state sentinella di questa scelta . Probabilmente i genitori hanno scelto di tenere i figli a casa anche perché in questi mesi abbiano implementato il sistema di didattica a distanza che permette comunque di garantire il diritto ala studio”. “Saranno considerati assenti – precisa – solo gli studenti che non seguiranno le lezioni a distanza. Quando i genitori decideranno di riportare i ragazzi a scuola , la struttura è pronta ad accoglierlo in totale sicurezza”. (ANSA).