Prende corpo l’ipotesi di un “rientro” il 7 gennaio con le stesse modalità in vigore prima delle vacanze, ossia con il 100% degli studenti delle scuole superiori in didattica a distanza, che verrebbe esteso fino almeno al 15 di gennaio, se non oltre.

E’ quanto comunica l’associazione nazionale presidi di Puglia.