Scoperto a Varese il primo caso di Variante Brasiliana del Covid-19.

Il primo caso della pandemia di COVID-19 in Brasile è stato confermato il 25 febbraio 2020. Al 24º novembre 2020 il Brasile con oltre 6 000 000 di casi, risulta essere lo stato del Sud America più colpito e il terzo al mondo dopo gli Stati Uniti e l’India. 

Il 12 gennaio 2020, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha confermato che un nuovo coronavirus era la causa di una nuova infezione polmonare che aveva colpito diversi abitanti della città di Wuhan, nella provincia cinese dell’Hubei, il cui caso era stato portato all’attenzione dell’OMS il 31 dicembre 2019.

Sebbene nel tempo il tasso di mortalità della COVID-19 si sia rivelato decisamente più basso di quello dell’epidemia di SARS che aveva imperversato nel 2003,nla trasmissione del virus SARS-CoV-2, alla base della COVID-19, è risultata essere molto più ampia di quella del precedente virus del 2003, e ha portato a un numero totale di morti molto più elevato.