E’ stato pubblicato nei giorni scorsi, a cura della Fondazione “Pino Pascali – Museo d’Arte Contemporanea”, il bando finalizzato a selezionare 30 giovani artisti pugliesi tra i 18 e i 35 anni che parteciperanno a workshop e laboratori, tra l’Italia e la Grecia, nel settore della ceramica, del mosaico e dei tessuti.

Si tratta di una iniziativa che vede come capofila proprio la “Fondazione Pascali” e che rientra nell’ambito del Progetto di cooperazione transfrontaliera “Craft Lab”, finanziato dal Programma “Interreg Grecia-Italia 2014-2020”, con il concorso del Dipartimento Sviluppo Economico e Innovazione della Regione Puglia, della CNA e di due partner greci.

Imprenditorialità giovani e start-up

Il progetto intende promuovere l’imprenditorialità giovanile e la nascita di start-up attraverso la riscoperta di antichi mestieri legati in particolare all’artigianato, nel settore della ceramica, del mosaico e del tessuto, valorizzando il patrimonio artistico e l’identità culturale comune tra la Puglia e la Grecia.

30 giovani artisti pugliesi

In questo contesto, 30 giovani artisti, artigiani e designer, professionisti dell’arte e della creatività, saranno i protagonisti di laboratori itineranti, istituiti in 6 residenze tra la Puglia e i Comuni delle Isole Ionie in Grecia, finalizzati alla formazione di giovani start-upper per apprendere come coniugare l’artigianato tradizionale con la tecnologia e il design, miscelando sinergicamente arti e mestieri del passato con le innovazioni del nostro tempo. Obiettivo finale la costituzione di servizi e strumenti per favorire la nascita di nuove start-up e la capitalizzazione della politica regionale nel settore artigianale e dell’industria creativa.

Laboratori anche a Grottaglie

In particolare, per quanto riguarda la Puglia, i laboratori si svolgeranno a Grottaglie (per il settore ceramica), a Gravina di Puglia (per il settore mosaico) e a Martina Franca per il settore tessuto), mentre per quanto riguarda la Grecia, le attività si svolgeranno, rispettivamente a Corfu, Kefalonia e Lefkas.

La soddisfazione Mino Borraccino Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia

“Ritengo si tratti di una significativa opportunità per i giovani pugliesi che intendano investire nelle proprie capacità e nel proprio talento per avviare un’attività imprenditoriale che sia in grado di recuperare attività tradizionali che fanno parte del patrimonio identitario e culturale del nostro territorio, rilanciandole verso il futuro come leva per lo sviluppo.

Auspico pertanto una ampia partecipazione da parte dei soggetti interessati che posseggano i requisiti previsti dal bando.

Per ogni ulteriore informazione è possibile scaricare l’Avviso pubblico a questo link: https://bit.ly/2XcRbW4″

IL PROGETTO CRAFT LAB (contesto di riferimento e finalità)

In molte regioni europee la cultura dell’artigianato ha una lunga tradizione. Unitamente alla salvaguardia del patrimonio culturale e artistico, sia nel territorio italiano che in quello greco, è necessario preservare le attività professionali legate alla cultura ed all’artigianato tradizionale, ed incentivare lo sviluppo futuro delle industrie culturali e creative, un settore ad elevato potenziale di crescita in futuro.

Partendo da questa base il progetto CRAFT LAB intende offrire l’opportunità ad una selezione digiovani / artisti / artigiani / designer di combinare competenze tradizionali ed innovative concapacità imprenditoriali, acquisendo gli strumenti per migliorare le propria vita professionale e, di conseguenza, fungere da esempio per i propri colleghi, attraverso l’avvio di residenze innovative orientate a recuperare le vecchie professioni artigianali e di lavorazione di ceramica, mosaico e tessuti, con l’obiettivo di rendere il design e l’artigianato artistico un asset di sviluppo e di crescitaeconomica dei territori coinvolti.

Il risultato previsto è la nascita di 6 nuove attività imprenditoriali, la capitalizzazione della politica regionale nel settore artigianale e commerciale e misure di supporto alla sostenibilità economica e commerciale di questo tipo di prodotti. La dimensione innovativa consiste nel creare un’identità transfrontaliera comune che sarà trasferita in un unico marchio, da promuovere sul più ampiomercato europeo e mondiale.

Saranno realizzati dei laboratori innovativi mirati a recuperare vecchi mestieri nei campi della lavorazione di ceramica e terracotta, mosaico innovativo e tessuto, realizzando una miscela sinergica di arti e mestieri con l’obiettivo di rivitalizzare il settore artigianale grazie all’introduzionedi nuove tecnologie, promuovendo l’imprenditorialità giovanile e le opportunità di lavoro nelsettore.

PARTENARIATO DI PROGETTO

Capofila: Fondazione – Pino Pascali, Museo d’Arte Contemporanea (Polignano a Mare, Italy);Partner:

  • C.N.A. Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, Bari;
  • Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro;
  • Unione Regionale dei Comuni delle Isole Ionie;
  • Camera di Lefkada;Partner associato:
  • • Galleria Municipale di Corfù.

ATTIVITÀ SPECIFICHE DI RIFERIMENTO

Il progetto prevede in particolare la realizzazione di queste fasi / attività:

Contesto comunitario

  • Analisi dei tre settori artigianali di riferimento del progetto (incentrati su ceramica e terracotta, mosaico innovativo e tessuto) e identificazione delle competenze territoriali (business angel, tradizioni artigianali, tecniche antiche e contemporanee);
  • Definizione di un piano d’azione transfrontaliero per sostenere lo sviluppo di determinati settori di intervento a livello regionale e transnazionale.

Residences on the way

  • Scouting di artisti e selezione, in Puglia e nella Regione delle Isole Ionie, di 60 giovani artisti e gruppidi studenti emergenti (età massima 35 anni) – 10 per ogni laboratorio; sviluppo della metodologia laboratoriale;
  • Creazione di 3 laboratori di formazione pratica e scambio esperienze in ogni Paese per la ceramica e la terracotta, il mosaico innovativo ed i tessuti;
  • Organizzazione di scambi di artisti e studenti per condividere esperienze (3 workshop di 2 giorni in ciascun Paese);
  • Realizzazione di 2 mostre transfrontaliere, 1 in Puglia ed 1 nella Regione delle Isole Ionie; produzione di video documentario e videoclip.

page2image3050397616Imprese Artigiane

  • Studi di fattibilità, piano di marketing e business plan per la nascita di 6 nuove start up / piccole e media imprese (PMI), 3 in Puglia e 3 in Grecia;
  • Supporto tecnico per l’avvio delle 6 idee imprenditoriali;
  • Valorizzazione di 10 opere d’arte realizzate dai nuovi imprenditori.Attività al di fuori dell’area italo-greca
  • Partecipazione a 2 fiere europee per condividere prodotti e modello implementato.

In particolare, l’attività centrale “Residences on the way” include la selezione di giovani artisti nelsettore della ceramica, del mosaico e del tessuto, che saranno coinvolti in laboratori / atelier di formazione pratica sotto la guida di Tutor coordinatori esperti ed in ambienti opportunamente attrezzati.

Tali laboratori sono previsti in Puglia a Grottaglie (per il settore ceramica), Gravina di Puglia (per il settore mosaico) ed a Martina Franca (per il settore tessuto), e nella Regione delle Isole Ionie rispettivamente a Corfu, Kefalonia e Lefkas.

In dettaglio, la metodologia prevede per ogni laboratorio delle sessioni pratiche di complessive 120 ore, da realizzarsi nel periodo di 4 settimane (30 ore per settimana) nel periodo da luglio ad ottobre 2019, con la pausa estiva nel mese di agosto dal giorno 1 al giorno 25. I laboratori saranno svolti nelle sedi su indicate in Puglia e nella Regione delle Isole Ionie.

Partecipazione gratuita

La partecipazione a tali laboratori è completamente gratuita; non saranno però coperte le spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio.

Inoltre, è prevista per la seconda metà di settembre – prima settimana di ottobre al più tardi, la realizzazione, in modalità week end, di scambi transnazionali tra gli artisti dei singoli laboratori, attraverso la realizzazione di workshop in Grecia ed in Italia finalizzati allo scambio di tecniche, esperienze e tradizioni (un workshop di due giorni / in modalità fine settimana per ognuno dei trelaboratori / settori di riferimento).

Si evidenzia che gli artisti selezionati sono tenuti a partecipare ad entrambi (in Italia ed in Grecia)gli scambi transazionali in modalità weekend. Inoltre, si precisa che saranno garantite:

  • Le spese di viaggio per gli artisti che parteciperanno allo scambio in Grecia (secondo le regole europee definite nel progetto);
  • Le spese di vitto (3 pasti al giorno) e alloggio per lo scambio in Grecia e per l’intera duratadello stesso.

page3image3049660096

Alla fine dell’intero percorso i partecipanti riceveranno una attestazione dettagliata del percorso seguito e delle esperienze realizzate, unitamente a servizi gratuiti di supporto tecnico per l’avviodi tre start up nei tre settori di riferimento, da localizzare in Puglia e nella Regione delle Isole Ionie.

OGGETTO DELL’AVVISO

Attraverso il presente Avviso, la Fondazione Pino Pascali Museo d’Arte Contemporanea intende procedere alla selezione di 30 giovani artisti pugliesi, in possesso dei requisiti di seguito specificati, per la partecipazione ai laboratori ed ai workshop in precedenza dettagliati. Considerando che il progetto non prevede un budget per i costi individuali di trasporto per il raggiungimento delle sedi dei laboratori, così come per le spese di vitto e l’alloggio, si incoraggia fortemente la partecipazione di giovani artisti provenienti dal territorio locale, o in grado di coprire autonomamente i relativi costi.

La partecipazione ai laboratori è completamente gratuita; la partecipazione ai workshop in Greciaè ugualmente completamente gratuita, ed ai partecipanti pugliesi saranno coperte le spese diviaggio, vitto e alloggio per la / in Grecia come sopra dettagliato.

Gli artisti partecipanti alle due attività saranno seguiti da personale del progetto CRAFT LAB; i laboratori saranno tenuti da Artisti / Esperti di settore individuati dalla Fondazione Pino Pascali, con il supporto di un Tutor / Technical Operator specifico per laboratorio, punto di riferimento per gli artisti partecipanti.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare domanda di partecipazione:

  • studenti / laureandi / laureati (in data non antecedente a sei mesi dalla data di presentazione della domanda) o
  • giovani interessati ad avviare o consolidare una attività lavorativa / imprenditoriale in uno dei tresettori di riferimento del progetto (ceramica e terracotta, mosaico innovativo, tessuto), con un percorso formativo e lavorativo / professionale coerente con uno dei tre settori, un’etàcompresa (alla data di scadenza del presente Avviso) tra i 18 ed i 35 anni di età, residenti in Puglia.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

È consentito presentare una sola domanda di partecipazione, riferita ad uno solo dei laboratori / settori (ceramica o mosaico o tessuto).
La domanda di partecipazione, a pena di inammissibilità, deve essere redatta sul modello allegato(Allegato 1) al presente Avviso, deve essere compilata in ogni sua parte e deve, a pena di esclusione:

  • contenere l’indicazione di una sola attività / sede a scelta (Martina Franca – Tessuto, Gravina di Puglia – Mosaico, Grottaglie – Ceramica);
  • nel caso di studenti / laureandi / laureati, riportare l’indicazione dell’anno di iscrizione e dell’indirizzo di studi, l’elenco degli esami sostenuti e relativi voti, l’eventuale data e voto di laurea come da modello allegato (Allegato 3);
  • essere datata e firmata dal richiedente;
  • riportare in allegato copia del documento di identità in corso di validità del richiedente;
  • riportare in allegato una lettera di motivazione (di massimo due pagine), nella quale

    evidenziare spirito di iniziativa / imprenditorialità, eventuali lavori artistici realizzati,eventuale partecipazione a mostre / concorsi / bandi, eventuali esperienze di progetti emobilità europea), debitamente firmata;

  • riportare in allegato l’autocertificazione, come da modello allegato (Allegato 2), resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, relativa alla conoscenza adeguata della lingua inglese e/o attestati di riconoscimento della lingua inglese, dai quali risulti il livello di conoscenza della medesima, debitamente firmata;
  • riportare in allegato il curriculum del candidato (preferibilmente in formato europeo) completo di tutte le informazioni anagrafiche ed esperienze formative, lavorative ed artistiche (opere realizzate, eventi, contest, ecc.), debitamente firmato.

    I candidati devono inviare la propria domanda di partecipazione, a pena di esclusione, entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando. Saranno accettate solo le domande di partecipazione pervenute entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso.

    La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle ore 13:00 del 12 giugno 2019.

    I candidati pugliesi dovranno far pervenire la domanda di partecipazione:

  • mediante consegna a mano, presso la Fondazione Pino Pascali – Museo d’ArteContemporanea, sita alla Via Parco del Lauro n. 119 – Polignano a Mare (Ba), tutti i giorni -tranne il lunedì – dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. In tal caso, farà fede la data di ricevutapresso il protocollo dell’Ente selezionatore;
  •  a mezzo servizio postale o tramite agenzie di recapito autorizzate con plico raccomandato A/R, al seguente indirizzo: “Fondazione Museo Pino Pascali – Via Parco del Lauro n. 119 – 70044 – Polignano a Mare (Bari)”. In tal caso non farà fede la data del timbro dell’ufficio postale o dell’agenzia di recapito autorizzata, ma la data di protocollo dell’Ente selezionatore;
  • a mezzo posta elettronica certificata (P.E.C.) al seguente indirizzo: museopinopascali@pec.it. Per tale modalità di trasmissione farà fede la ricevuta diconsegna del sistema di posta elettronica certificata (P.E.C.). Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte deicandidati di casella di posta elettronica certificata a loro volta. Non sarà, pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC della Fondazione Pino Pascali. Al messaggio di posta elettronica dovranno essere allegati esclusivamente documenti in formato PDF.

    La busta dovrà riportare l’indicazione “Avviso per la selezione di giovani artisti per il progetto“CRAFT LAB”, Programma INTERREG Grecia – Italia, Ceramica o Mosaico o Tessuto (solo uno deisettori, in base alla propria scelta).”
    In caso di invio a mezzo posta elettronica certificata (P.E.C.), la suddetta dicitura dovrà essereriportata nell’oggetto della P.E.C..

    Non saranno prese in considerazione, e quindi saranno escluse, le domande di partecipazioneredatte secondo modalità difformi da quelle indicate nel presente Avviso, incomplete oppure nonsottoscritte dal richiedente, oppure prive di copia del documento d’identità, oppure inviate oltre lascadenza suindicata.

    La Fondazione Pino Pascali si riserva di richiedere la documentazione originale attestante i dati e le informazioni contenute nella domanda di partecipazione, nonché di sospendere l’esame dellastessa fino al termine concesso al soggetto per la presentazione della documentazione originale / integrativa richiesta; decorso inutilmente tale termine, la domanda in esame sarà esclusaautomaticamente dalla procedura

    VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

    I candidati saranno selezionati sulla base del loro curriculum di studi, del loro CV, della loro esperienza professionale, della lettera di motivazione da allegare alla domanda e della conoscenza della lingua inglese, secondo la seguente ripartizione di punteggio (punteggio massimo: 100):

page6image3050681104

Criteri

Punteggi

page7image3855434656

Educazione / Formazione

page7image3855440784 page7image3855438624page7image3855439200 page7image3855442928

Titolo / percorso artistico

35

Portfolio / produzioni realizzate

20

page7image3855458720

No esperienza specifica / solo interesse verso uno dei tre settori

10

page7image3855467552

Competenze linguistiche (Inglese)

page7image3855472304 page7image3855475296page7image3855475648 page7image3855476688

Advanced level (livello C1 e C2)

25

Intermediate level (livello B1 e B2)

15

Elementary level (livello A1 e A2)

page7image3855500192

10

Beginner (no conoscenza dell’inglese)

page7image3855508336

0

page7image3855509088

Esperienza Professionale

page7image3855517840 page7image3855518784page7image3855514096page7image3855514352 page7image3855517392

Più di 5 anni in settore pertinente / coerente

30

Da 0 a 5 anni in settore pertinente / coerente

page7image3855535648

15

page7image3855539104

Esperienza professionale generale non legata ai tre settoridell’Avviso

10

Nessuna esperienza professionale

page7image3855553424

0

page7image3855554864

Motivazione

page7image3855562800 page7image3855562160page7image3855562416 page7image3855566464page7image3855559648

Interesse e motivazione espressi dal candidato

10

page7image3855572880

TOTALE

page7image3855579536 page7image3855580048

100

page7image3855584352page7image3855584544page7image3855583648

 

La selezione sarà effettuata da una Commissione nominata dalla Fondazione Pino Pascali la quale, in sede di insediamento, provvederà a definire le modalità di attribuzione dei punteggi sopra indicati. Gli esiti delle valutazioni saranno pubblicati, con valore di notifica, sul sito della Fondazione.

Il giudizio della Commissione è, in ogni caso, da ritenersi insindacabile.

TUTELA DELLA PRIVACY

I dati acquisiti saranno trattati nel rispetto della normativa vigente ed in particolare del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR” o anche “Normativa Applicabile in Materia di Protezione dei Dati”), esclusivamente per le finalità connesse all’avviso di selezione in oggetto.

CONTATTI E INFORMAZIONI

Ai sensi del L. n. 241/90 s.m.i. si individua quale Responsabile del Procedimento la dott.ssa RosalbaLivia Branà.

Per delucidazioni circa il presente Avviso o informazioni, è possibile contattare la Fondazione PinoPascali–Museo d’Arte Contemporanea all’indirizzo segreteria@museopinopascali.it, specificando nell’oggetto della stessa “Avviso per la selezione di giovani artisti per il progetto “CRAFT LAB”,Programma INTERREG Grecia-Italia”.