Tra poche ore il meteo subirà un profondo mutamento e le giornate miti finora registrate lasceranno spazio a quelle invernali. Dopo le piogge e le insolite calde giornate autunnali una forte sciabolata russo-artica sta per abbattersi sull’Italia.

Il tepore di questi giorni è al termine, un’irruzione dal Nord Europa farà crollare i termometri, ma non solo. L’Estate di San Martino tuttavia ha ormai le ore contate e presto lo scenario è destinato ad essere stravolto.

Giovedì sera

L’alta pressione, infatti, tenderà a salire già da Giovedì sera verso il Nord Europa e a partire da Venerdì 16 il nostro Paese verrà così bersagliato da correnti fredde provenienti dalla Russia e dall’Artico, una vera e propria sciabolata gelida, che avrà diverse conseguenze. Il tempo peggiorerà sui monti piemontesi, sul medio versante adriatico e sulla Sardegna, con piogge e temporali via via più frequenti, causati proprio dal sopraggiungere delle correnti fredde. Non solo.

Un vortice avvolgerà il Sud Italia

Ad inasprire la situazione sarà anche un vortice ciclonico posizionato nei presso del Sud, il quale porterà rovesci localmente anche forti sui settori ionici; inoltre, non si escludono dei fenomeni anche violenti sulla Sicilia orientale.

Crollo termico

Ma la conseguenza principale di tale sconvolgimento meteorologico riguarderà anche il clima: le temperature infatti crolleranno in maniera sensibile un po’ su tutta l’Italia, dove farà decisamente più freddo. L’irruzione gelida con cui avremo a che fare porterà i valori termici in linea con quelli tipici del periodo; dovremo attenderci un drastico calo, con temperature fino a circa 10°C in meno in particolare al Centro-Nord, sbalzo inferiore al Sud, dove farà comunque molto più freddo rispetto ai dati attuali.L’autunno dunque farà presto la voce grossa e anzi assaporeremo addirittura i primi veri segnali di un precoce arrivo dell’inverno con temperature che si porteranno veramente prossime al gelo notturno anche a bassa quota per giorni.

La situazione a Grottaglie e Taranto

Le due città ioniche saranno avvolte dal freddo. Grottaglie scende fino a 8°. Taranto 7°. Martina 4°.