PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Il personale del Commissariato di Grottaglie ha messo la parola fine ad una triste storia familiare fatta di abusi e violenze con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del tribunale di Taranto.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

“Lo scorso mese – comunica la Questura di Taranto  – la Volante del Commissariato, inviata dalla Sala Operativa per lite in famiglia, ha trovato seduto per terra in evidente stato di agitazione una persona anziana.

Dopo aver prestato le prime cure, i poliziotti hanno appreso dall’anziano e dalla moglie che responsabile era il loro figlio, che, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, aveva aggredito il padre, spingendolo e facendolo cadere per terra fino al punto da cagionargli lesioni personali consistite in evidenti ematomi ed ecchimosi sulle braccia e sulle mani.

Questa situazione andava avanti ormai da tempo quando l’uomo, ormai dedito all’uso di alcol, si scagliava fisicamente e verbalmente contro gli anziani genitori, ormai stremati soprattutto psicologicamente dalle continue violenze del figlio, imponendo loro un regime di vita avvilente e degradante.”

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802