“È necessario un forte impulso per lo sviluppo sostenibile del territorio. Il MoVimento 5 Stelle ed il governo sono impegnati in tal senso, destinando 500 milioni ai Comuni ed in particolare più di 20 milioni al territorio pugliese.

Queste risorse serviranno a promuovere il risparmio energetico e la messa in sicurezza degli edifici pubblici, l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, progetti per la mobilità sostenibile e per l’abbattimento delle barriere architettoniche” afferma l’europarlamentare Rosa D’Amato del MoVimento 5 Stelle. Con questi fondi, distribuiti alle amministrazioni comunali sulla base della popolazione, sarà possibile aprire tanti cantieri diffusi in tutto il Paese. Inoltre, i comuni potranno investire le risorse per attuare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e del patrimonio pubblico.

“Siamo convinti che consentire agli Enti locali di tornare ad investire sia il modo migliore per far ripartire l’economia, stimolare l’occupazione e dare nuovo impulso alla crescita. Con le norme contenute nella legge di bilancio, a partire da quella che ha stanziato 400 milioni di euro ai piccoli Comuni, torniamo a dare un aiuto concreto al territorio. Invertiamo la rotta nel rapporto con gli enti locali, in ginocchio dopo anni di tagli e austerity, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Era un impegno del M5S e lo manteniamo” conclude D’Amato.