PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Il nuovo anno potrebbe essere l’anno del cambiamento politico, l’anno della svolta.» Ad affermarlo è Michela Danucci, esponente di “Centro Democratico” a Grottaglie.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Vent’anni di governo di sinistra sono sotto i nostri occhi – prosegue la Danucci. Considerando che la Regione è stata guidata ed è guidata tutt’ora dal centrosinistra mi aspettavo di più. Non mi sorprende la sorte dell’Ospedale che chiude!!!! E’ inutile girarci attorno, una struttura di lungodegenza non significa Ospedale. Ma ripeto, visto la sorte dei voli civili, dei problemi ambientali e del degrado in genere riguardo in specie i quartieri 167, le villette, le strutture scolastiche, del mancato sviluppo economico ed agricolo mi aspettavo che anche sull’Ospedale non avessimo voce in capitolo. Tutto questo perché è mancato il raccordo con le istituzioni locali con quelle regionali e nazionali. E le cose peggioreranno se la sinistra non riuscirà a trovare al suo interno un equilibrio tra le correnti che la compongono.

Io – prosegue l’esponente grottagliese di “Centro Democratico” – sono seriamente delusa anche dei partiti minori del centro che sostengono la sinistra. Del resto la legge elettorale lascia poco spazio decisionale. Credo invece negli uomini e nelle donne che fanno politica e nei loro confronti che intendo io come molte altre persone insieme a me continuare a impegnarmi per un futuro migliore. Il mio augurio politico per il prossimo anno è che non si formino tanti raggruppamenti di liste per farsi eleggere consigliere. Non serve a nulla !!! Piuttosto cerchiamo noi cittadini di indicare a mezzo facebook o altro mezzo di comunicazione candidati sindaci o consiglieri che rappresentino il centro sinistra e il centrodestra. Due soli candidati sindaci ma di forte rappresentanza, capaci di governare un Comune e capaci di rapportarsi in maniera forte e determinata verso le Ie Istituzioni Regionali e Nazionali. Ciò vale sia per il Sindaco eletto ma anche per quello non eletto che poi dovrebbe diventare il capo dell’ opposizione ma non per questo di minore valenza e rappresentatività.

Ai grottagliesi – conclude Michela Danucci – auguro tutto il bene possibile e vi garantisco che continuerò a fare di tutto con o senza partito per l’Ospedale ma confido anche nei cittadini, dovranno dimostrare di essere forti e determinati, la piazza in modo democratico e civile deciderà !! La storia insegna !!!!!»

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802