PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Gent.mo Sig. Sindaco per fare crescere Grottaglie ci vuole una squadra che lavori con Lei. Per nulla togliere a chi è già presente , se qualcosa non va è perchè ci vogliono nuovi soggetti che l’affianchino.” Lo scrive in una lettera aperta al primo cittadino di Grottaglie Michela Danucci,
coordinatrice comunale e componente del direttivo provinciale di Centro Democratico.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Io da sempre – prosegue la Danucci – ho proposto di dare vita alle Consulte (sviluppo ,ambiente, sanità, ecc,) ma da Lei nessun cenno. Ho proposto il bilancio partecipato che coinvolgesse nelle scelte i cittadini ma anche qui nulla di fatto , anzi ci troviamo in piena polemica per le osservazioni fatte dal professionista incaricato di vigilare sui conti pubblici che sostiene vi siano non pochi problemi.

Abbiamo fatto una battaglia insieme l’estate scorsa per l’Ospedale , l’abbiamo vinta ma abbiamo perso la guerra . Il gioco di squadra si è interrotto e il nostro Ospedale così l’hanno riaccorpato a Manduria non prevendendo assunzioni di personale e decretandone di fatto la chiusura .

Adesso – aggiunge la Danucci – ci vediamo triplicato da 55 a tonnellata a 125 il costo della spazzatura per situazioni che vengono da lontano e che non sono certe tutte addebitabili a Massafra ,dove avviene la chiusura del ciclo, ma anche ad una serie di contenziosi civili risalenti agli anni scorsi forse , evitabili, che ci hanno fatto crescere il dovuto.
Restituire dignità alla nostra cittadina costellata da aree di divertimento per bambini ed anziani, le villette, per dirla con chiarezza che sono per certi versi un pericolo per i pavimenti divelti, marciapiedi rovinati , scarsa manutenzione e pulizia ,vedasi la villetta Colombo che privata del centro di ristoro (chissà quanto ci sarà l’affidamento?) si presenta poco pulita e la sera con ben tre lampioni fulminati, creando un buio pregiudizievole ai bambini che corrono e giocano .La presenza di almeno un vigile , dico un solo vigile, presso le villette più frequentate da famiglie ,anziani, bambini e giovani .

Un’attenzione maggiore all’ambiente, maggiore rispetto e tolleranza verso chi fa presente di eventuali patologie derivanti dalla discarica. Quant’anche non fosse vero, il Sindaco come principale garante della salute dei cittadini deve verificare ogni segnalazione .

La cultura è fatta di eventi che durano venti giorni all’anno ma anche di una città ospitale e vivibile, cultura è farsi un giro nel quartiere delle ceramiche e pulire le pareti sudice , fare cultura è assicurare vivibilità , sicurezza e igiene ( blatte diffuse).

Centro Democratico – conclude la Danucci – vigila sulla vivibilità della nostra cittadina e mai ha fatto polemica fine a stessa . Il Centro Democratico le rinnova la fiducia ma, qualche segnale……. sarebbe sicuramente proficuo per entrambi nell’interesse del territorio. Ciò significa che la fiducia non è a tempo indeterminato però .”

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802