“Degrado e abbandono a Grottaglie, la Scalinata di via della Quercia”

Maria Santoro apre la campagna elettorale e mostra un video sul degrado e l’abbandono della scalinata in via della Quercia, nei pressi dell'Istituto d'Arte, a due passi dal Quartiere delle Ceramiche.

1772
Pubblicità in concessione a Google

Con un video che mostra il degrado e l’abbandono della scalinata in via della Quercia, nei pressi dell’Istituto d’Arte, a due passi dal Quartiere delle Ceramiche, parte la campagna elettorale di Maria Santoro, candidata sindaco a Grottaglie.

Pubblicità in concessione a Google

A renderlo noto è la coalizione Città Territorio, compagine elettorale costituita da Moderati Civici, Riformisti per Grottaglie, Italia Viva, Grottaglie Comunità, Forza Italia, Grottaglie Cambia, Grottaglie Prima di Tutto, Insieme per Grottaglie, Grottaglie che Vogliamo, pronta per le prossime elezioni amministrative di fine estate.

“Stiamo scrivendo il programma che attueremo dal primo giorno quando saremo alla guida della città. Nelle ultime ore ho ricevuto tante segnalazioni, consigli, proposte… le ho raccolte tutte, una ad una, e le ho inserite all’interno del nostro programma.

In molti mi avete scritto in privato, mi avete fermato per strada per dirmi la vostra proposta o per segnalarmi una situazione. Tutte sono meritevoli d’esser prese in considerazione poiché ogni cittadino, ripeto ogni cittadino, deve poter contare sul sindaco e su un amministrazione che prima lo ascolti e poi lo aiuti. Perché questo è quello che deve fare un buon sindaco.

In questo primo appuntamento poniamo l’attenzione su un ecomostro presente nella città, completamente in degrado e abbandono.”

Dichiara Santoro nella nota.

Il video mostra lo stato in cui versa la grande scalinata che collega due punti strategici di Grottaglie. “Le immagini, dichiara Santoro, parlano da sole, nulla è stato fatto dalla Giunta D’Alò”.

“Ascoltare le vostre segnalazioni, cogliere le vostre proposte diventa quindi fondamentale per la definizione della stesura finale del nostro programma, pertanto, a tal proposito, ho deciso di aprire un canale dedicato a ciò, un contatto diretto con me, e con gli altri componenti di Città Territorio, ove attraverso i social e whatsApp chiunque potrà inviarmi, anche in forma riservata, la propria proposta.”

Pubblicità in concessione a Google