C’era la folla delle grandi occasioni ad accogliere la nave “Francesco Mimbelli” nella base della Marina Militare in Mar Grande.

Parenti ed amici dei 330 militari imbarcati, che tornavano a casa dopo 7 mesi di navigazione nell’Oceano Indiano e nel Golfo di Aden con la partecipazione all’operazione NATO “Ocean Shield” per il contrasto alla pirateria marittima.

L’unità della Marina Militare, come altre in precedenza, non ha operato solamente nel contrasto alla pirateria, ma ha prestato anche assistenza medica alle popolazioni del Corno d’Africa, distribuendo aiuti umanitari e beni di prima necessità.