La candidata alla presidenza della Regione Puglia Adriana Poli Bortone (Fi e Noi con Salvini) ha chiesto al Tar di annullare, previa sospensiva, la scheda elettorale delle regionali. Il Tribunale deciderà oggi.

Poli Bortone lamenta una “evidente disomogeneità nella distribuzione dei nominativi, con grave nocumento” nei suoi confronti. Michele Emiliano e Francesco Schittulli chiedono il rigetto del ricorso. Intanto le tipografie hanno stampato già milioni di facsimile che sono in distribuzione. A brevissimo la decisione del TAR.