«A spoglio concluso, rimane la delusione nei confronti di una dirigenza che continua ad abbagliare, senza concretizzare una strategia politica positiva per la nostra comunità.» Francesca Urselli, segretario di Progetto Utòpia, non nasconde l’amarezza per l’esito delle votazioni provinciali.

«Buttare a mare il lavoro di un politico che in questi ultimi due anni ha ben operato in ambito provinciale – prosegue la Urselli, con evidenti esiti positivi per il nostro territorio, è un vero peccato. La presunzione di pochi prende il sopravvento, senza per altro giungere a conclusioni positive o fattive per la nostra comunità.
Agendo in maniera arrogante e presuntuosa, si è giunti al nulla di fatto, se non altro, al vano tentativo di offuscare l’immagine di un politico, di cui si ha timore.
Ma noi crediamo che l’opinione pubblica, ha un valore ben più alto delle vergognose beghe politiche alle quali siamo abituati purtroppo ad assistere.

Confidiamo nelle donne e negli uomini veri – conclude la nota del segretario di Progetto Utòpia, quelli che riescono a distinguere il sano nel marcio e per questi, noi continueremo a lottare