“In un incontro avvenuto nei giorni scorsi ho esposto alla rappresentanza della Coldiretti le mie idee. Questo perché occorre la Politica dell’ascolto, affinché si possa stabilire un crono programma che partendo dalle esigenze e suggerimenti della categoria possa sviluppare una politica mirata sul settore”.

Cosi Francesco Pierri a margine di un convegno con la Coldiretti.

“Quello che propongo è l’immediata riduzione o annullamento dei contributi sul lavoro agricolo assieme ad un taglio dei costi sulla sicurezza che dovrebbero essere a carico della regione. Apertura di uno sportello provinciale per ogni città della Puglia finalizzato a guidare e far giungere a buon fine, i progetti da sovvenzionare con i fondi comunitari, evitando così di far respingere per solo problemi burocratici, i progetti presentati”.