Una croce di colore rosso tracciata su alcuni ulivi infettati dalla 'Xylella fastidiosa', il batterio che sta decimando gli ulivi del Salento, Brindisi, 24 marzo 2015. ANSA/ MAX FRIGIONE

Il Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale della Regione Puglia – Sezione Osservatorio Fitosanitario informa i cittadini che dalla prima decade di  marzo al 30 aprile sono obbligatori gli interventi di lotta agli stadi giovanili del vettore della xylella (sputacchina) nella zona infetta, di contenimento e cuscinetto (cd. aree delimitate ai sensi della DDS dell’Osservatorio fitosanitario n. 16/2017) come indicato nella delibera della Giunta regionale del 13 dicembre 2016 n° 1999 relativa alle ‘Misure Fitosanitarie per l’eradicazione e il contenimento della diffusione della Xylella fastidiosa’.

Il controllo meccanico degli stadi giovanili del vettore è obbligatorio nei terreni agricoli, extra-agricoli, aree urbane sia privati che pubblici, attraverso lavorazioni superficiali del terreno o trinciatura e successivo interramento della vegetazione spontanea.  A partire dal primo maggio e per i 45 giorni successivi (ovvero entro il 15 giugno 2017) saranno effettuati i controlli sull’attuazione delle predette misure, nei confronti dei proprietari/conduttori privati e pubblici.

Si invitano i proprietari/conduttori  a rispettare ed  adempiere a tutto quanto previsto dalla DGR 1999/2016. Per ulteriori chiarimenti si rimanda alle Misure Fitosanitarie disponibili su questo link:

Misure fitosanitarie da attuare per il contenimento della diffusione di Xylella fastidiosa