Comincia a delinearsi la griglia dei grandi artisti nazionali e internazionali che calcheranno il palcoscenico del Teatro Ariston durante le cinque serate del Festival di Sanremo 2018 (dal 6 al 10 febbraio, su Rai 1), scelti e invitati dal Direttore Artistico e “Capitano” Claudio Baglioni.

I primi ad essere annunciati sono l’inglese Sting e il cantautore americano James Taylor, e la vera novità sarà la loro esibizione: entrambi, infatti, renderanno omaggio alla canzone italiana, cosi come Baglioni aveva anticipato nella sua prima conferenza stampa su Sanremo, in cui dichiarò che tutti gli ospiti musicali del Festival avrebbero realizzato un tributo alla nostra musica.  La performance di Sting prevede anche un brano con Shaggy per presentare l’album (di prossima uscita) scritto a quattro mani. Per quanto riguarda gli italiani, finora sono soltanto due i nomi italiani ufficiali, Laura Pausini e Biagio Antonacci, attesi per la prima serata. Tra i papabili anche Renato Zero, Negramaro, il trio Nek-Pezzali-Renga, J-Ax e Fedez e Gianni Morandi. Grandi assenti di questa edizione, invece, le star hollywoodiane.

Annunciati anche i primi artisti che affiancheranno i cantanti in gara nella serata dedicata ai duetti: con Le Vibrazioni ci sarà Skin, mentre Arisa accompagnerà Giovanni Caccamo. Alice canterà con Ron, Alessandro Preziosi si unirà al trio Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico. Inoltre: Serena Rossi con Renzo Rubino, Giusy Ferreri con il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Michele Bravicon la sua amica Annalisa, Anna Foglietta con Luca Barbarossa. Mario Biondi ha scelto i brasiliani Daniel Jobim e Ana Carolina, Red Canzian porterà Marco Masini e infine gli Elio e le storie Tese si uniranno ai Neri per Caso.