La Germania ha battuto 1-0 l’Argentina nella finale dei mondiali di calcio in Brasile, al Maracanà di Rio. Decisivo Goetze al 112′, che nel secondo tempo dei supplementari ha segnato l’unico gol.
Ha vinto la Germania, come in fondo giusto e per la gioia degli spettatori brasiliani, niente affatto neutrali, che urlano la loro gioia a pieni polmoni assieme ai 13mila tedeschi arrivati al Mararacanà. Per la prima volta una nazionale europea conquista il Sudamerica, e lo fa la stessa squadra che appena cinque giorni fa aveva annichilito il Brasile, infliggendo alla Selecao la sconfitta più vergognosa della sua storia centenaria. Così dopo gli uomini di Scolari piangono anche gli argentini, non annichiliti ma messi al tappeto a un passo dai rigori, dopo che erano riusciti a bloccare per 113 minuti il gioco e gli attacchi della rivale, più squadra e organizzata di loro ma anche poco efficace nel concludere.