«Vi sembra normale che il cittadino grottagliese deve per il 2014 pagare in più rispetto al 2013, 470.000 € di addizionale Irpef, perché l’aliquota è passata dal 0,65% allo 0,8 %. Cifra che si andrà ad aggiungere a quella che i grottagliesi pagavano nel 2013, per un introito complessivo ad oggi di 2.243.000€ ?» A chiederlo è Ciro Gianfreda, capogruppo Pdl- Forza Italia nel consiglio comunale di Grottaglie.

«Vi sembra normale che il cittadino grottagliese deve pagare per il 2014 di Tasi ( Tassa Servizi indivisibili) 2.630.000€ che si andranno ad aggiungersi all’IMU 2014 per un incasso di 3.350.000€ e per un totale tra IMU e Tasi di circa 5.980.000€? Vi sembra normale che il cittadino grottagliese deve pagare 4.596.361,00€ compreso le 315.000€ di ecotassa e sanzione aggiuntiva perché non abbiamo rispettato il 5% in più di Raccolta Differenziata come richiesto dalla Regione Puglia . gianfredaAdesso, la percentuale è stata alzata al 6% da raggiungere entro il mese di Novembre 2014? E per avere in cambio cosa?Una raccolta differenziata ad Rifiuti a Grottaglie. Intervista a Maurizio Stefanioggi ferma a meno del 15% . E uno spazzamento delle strade inutile – afferma Gianfreda, solo spreco di risorse umane, mezzi, anzi, io direi solo inquinamento, visto che il mezzo dello spazzamento comunale, gira per la città inutilmente, aumentando lo smog con i sui gas di scarico e a mio avviso sposta anche la sporcizia dal centro della strada verso il marciapiedi e gli ingressi delle abitazioni. Complimenti per l’organizzazione e lo spreco di risorse pubbliche, Sindaco Alabrese e Assessore all’Igiene Urbana geom. Maurizio Stefani. sindaco alabrese 3Ho personalmente assistito alle operazioni di pulizia per avere contezza di cosa deve avere in cambio il cittadino grottagliese come spazzamento della citta di Grottaglie. In alcuni casi il mezzo dello spazzamento fa la gimkana tra le automobili, solo nel tratto in cui c’è il divieto di sosta si avvicina al marciapiedi ma nel resto del percorso è solo spreco di carburante. Ho constatato che il cuore della città di Grottaglie è in completo stato di abbandono (Via Matteotti, Via Ennio, via Parini, via la Sorte). Guardate che la colpa non è del personale ma di organizza e controlla il servizio. Assessore Stefani si svegli. Giudicate un po’ Voi – conclude ancora Ciro Gianfreda – dove vanno a finire le circa 7.226 361,00€ di imposte e tasse che il comune di Grottaglie con il Sindaco Alabrese incasserà nel 2014. Complimenti per il Vostro Slogan “ Ciro e l’Ambiente”. »