Pubblicità in concessione a Google

Il gioco d’azzardo patologico comporta l’incapacità di controllare le pulsioni che spingono l’individuo a scommettere in modo compulsivo, comportamento che può portare a problemi psicologici, nonché a conseguenze finanziarie, professionali e legali.

Pubblicità in concessione a Google

Il gioco d’azzardo può attivare il sistema di ricompensa del cervello, proprio come le altre dipendenze, il che può rendere molto difficile smettere. Tuttavia, puoi affrontare in modo appropriato il tuo problema di gioco riconoscendolo come tale, affrontandolo, gestendo i tuoi impulsi e ricevendo aiuto e supporto.

Esistono numerosi centri specializzati nell’aiuto di persone colpite da qualsiasi tipo di dipendenza e nel nostro caso, il gioco d’azzardo patologico.

Gioco d’azzardo – come riconoscere una dipendenza

Riconosci il tuo comportamento per quello che è. Ammettere il problema è il primo passo importante per affrontarlo.

Segni e sintomi di un problema legato al gioco d’azzardo includono: provare brividi nell’assumere rischi legati al gioco d’azzardo, assumersi rischi di gioco sempre più grandi nel tempo, preoccuparsi del gioco d’azzardo, rivivere esperienze di gioco passate (attraverso l’immaginazione o raccontare storie), usare il gioco come un modo per sfuggire ai problemi o sentimenti negativi.

Ulteriori problemi sociali associati al gioco d’azzardo includono: prendere tempo lontano dal lavoro o dalla vita familiare per giocare d’azzardo, nascondendo o mentendo sulle tue attività, e prendendo in prestito denaro o rubando pur di continuare a giocare.

Gioco d’azzardo – come uscire dalla dipendenza

Dopo aver riconosciuto la presenza del problema, ha inizio la vera e propria salita.

I modi per trovare aiuto sono molti: c’è chi riesce a rialzarsi da solo, c’è chi riesce grazie all’aiuto di amici e familiari e c’è chi si rivolge ad esperti centri di disintossicazione dal gioco d’azzardo.

Nessuna delle tre tipologie di aiuti esclude l’altra. Per prima cosa senza la tua personale volontà sarà difficile riuscire ad ottenere dei miglioramenti, la famiglia e i cari in generale sono molto d’aiuto nei momenti più bui. Quelli in cui la voglia di giocare si ripresenta. E infine gli esperti del settore, che dedicano la loro vita professionale a salvare vite umane dal baratro.

Per quanto difficile da credere, la legge tutela in qualche modo tutte le forme di dipendenze e questo costringe i bookmakers che lavorano in Italia a prendere necessariamente delle misure di prevenzione.

Numerosi sono i bookmakers che consentono al proprio utente di bloccare temporaneamente il profilo. Esistono addirittura modi per fare in modo che una persona non possa più giocare in nessun casinò online.

I modi per poter guarire sono veramente molti e devi essere tu il primo interessato ad impegnarti per il tuo futuro. Cerca di essere onesto con te stesso e di capire se è il caso da prendersi una pausa dallo scommettere.

Se consideri il gioco d’azzardo un semplice passatempo e non ti ritrovi in nessuno dei casi sopra elencati, allora puoi stare tranquillo e continuare a giocare, ma senza esagerare utilizzando soltanto piattaforme con licenza AAMS, come quelle che sono elencate qui: link .

Pubblicità in concessione a Google