Per il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, “Uno dei risultati più rilevanti del governo è aver portato il gasdotto Tap in Puglia con l’ultimo passaggio formale in Consiglio dei ministri il 29 aprile.”

La dichiarazione è stata fatta nel corso di un incontro avuto dal premier con alcuni imprenditori nella sede della Borsa italiana. Per Renzi, la questione TAP “Era diventato una barzelletta europea” e rischiava di mettere in crisi la credibilità dell’Italia, che sulle grandi opere non di rado ha in effetti accumulato sprechi, ritardi e scandali che minano sensibilmente la fiducia degli eventuali investitori stranieri.