Ci sono determinati comportamenti che, sebbene in molti casi non sono percepiti come particolarmente gravi, in particolare dalla giovani generazioni, costituiscono in realtà dei veri e propri reati.

Ci stiamo riferendo al fenomeno dei graffiti e vi raccontiamo quanto accaduto ieri pomeriggio nella stazione di Taranto.

Gli agenti della Polizia Ferroviaria dello Scalo di Taranto, nel corso del servizio, notavano due ”writer”che, armati di bombolette spray, stavano imbrattando la fiancata del locomotore di un treno regionale.
I due, alla vista dei poliziotti, si davano alla fuga ma uno di loro veniva bloccato e condotto negli uffici di Polizia della Stazione
dove veniva denunciato in stato di libertà per deturpamento ed imbrattamento di cose altrui in concorso.
La Polizia di Stato, consapevole dell’importanza e della necessità che i giovani possano esprimere la propria creatività, ha promosso in tutte le scuole una campagna di sensibilizzazione denominata “Train to be cool”, proprio per insegnare ai ragazzi ad esprimere la propria creatività nelle forme più corrette.