Boxe-grottaglie-aprile-2014

E’ dagli anni ’70 che il pugilato è protagonista sui ring grottagliesi. Lo ha ricordato il Maestro Salvatore Cupri presentando la serata di grande boxe che ha animato piazza Principe di Piemonte in una fredda domenica di aprile. Più di una ventina di atleti di tutte le età hanno incrociato i guantoni in incontri dove protagonisti sono stati il sincero agonismo ed il leale confronto in un evento organizzato dal Team Cupri e dalla Boxe Grottaglie insieme alla Scuola Arti Orientali del Maestro Franco Quaranta.

Tanti gli spettatori che hanno sfidato il freddo serale per applaudire i tanti atleti presenti, provenienti non solo dalla Puglia, ma addirittura dalla Campania, con i pugili della palestra “Medaglia d’Oro” di Marcianise capitanati dal Maestro Raffaele Munno.

Applausi a scena aperta per le giovani leve della boxe e per i campioni come Giannandrea Mineo, Federico Antonaci, Filippo Guida, Luigi Merletto, Francesco di Bari. Applausi anche per Alessio Marinelli, campione italiano tragicamente scomparso l’anno scorso.

Undici gli incontri che hanno scaldato la serata, cominciata con quattro coppie di giovanissimi pugili guidati dal Maestro Vincenzo Fornaro e poi proseguita con altri confronti che hanno visto sul ring anche Ramona Marinelli, giovane campionessa italiana tornata sul ring dopo tre anni di stop.

(Clicca QUI per vedere la galleria fotografica)