La serie di pensionamenti ottenuti per mezzo della quota 100 ha permesso a molti dipendenti di anticipare la pensione, come previsto dalla legge. Questo ha determinato una pianta organica esigua rispetto agli anni passati. Nella fattispecie diversi dipendenti comunali sono andati in pensione e il posto lasciato non è stato rimpiazzato. 

E’ questa la premessa che fa il Sindaco Ciro D’Alò intervenendo sul Servizio di igiene urbana e raccolta differenziata porta a porta in tutta la città. 

“Siamo in attesa di assegnare in via definitiva l’appalto dei rifiuti che porterà il servizio di raccolta differenziata porta a porta in tutta la città. Questo prevederà quindi nuovo personale con la ditta privata che gestirà il servizio”, informa D’Alò.

“In attesa della definizione di questi passaggi stiamo facendo dei piccoli appalti per implementare il servizio di pulizia urbana. La ditta che si aggiudicherà questo piccolo appalto dovrà assumere nuovo personale per implementare il servizio già in essere.”