Da qualche giorno è in corso a Grottaglie la raccolta delle olive nello “Jazzu”, un angolo di verde pubblico ubicato nel centro abitato.

La coltivazioni rientrano nelle attività di ortoterapia a favore degli utenti di “Social Agorà”, in particolare dei diversamente abili di un Cento Diurno, struttura con funzioni terapeutico e socio-riabilitative che migliora la qualità della vita delle persone con sofferenza mentale ed in condizioni di marginalità; grazie a questo progetto, in questo angolo di verde i diversamente abili hanno imparato, oltre a coltivare gli ulivi, a conoscere, riconoscere e raccogliere alcune specie selvatiche endemiche.

Le piante qui presente sono quelle espiantate per i lavori di ampliamento dell’aeroporto di Grottaglie, in particolare per l’allungamento della pista.