Anche a Grottaglie “Italia in Comune” ha la sua rappresentanza in Consiglio comunale. Domenico Rossini, nel 2016 eletto consigliere comunale nell’ambito della coalizione “Grottaglie on”, attualmente presidente della IV Commissione consiliare (Cultura, Sport, Spettacoli), aderisce al progetto politico di “Italia in Comune”.

 “Fin dalla sua fondazione – spiega Domenico Rossini – ho guardato con attenzione al progetto politico di Italia in Comune, nella consapevolezza che la politica debba porsi al servizio di tutte le cittadine e di tutti i cittadini. Con l’ingresso di Italia in Comune in Consiglio comunale – prosegue Rossini – tenendo presenti i valori del partito, con il gruppo che ho alle spalle e che rappresento nella massima assise consiliare ci proponiamo come forza aperta al cambiamento, impermeabile ad interessi personalistici. Attraverso il programma politico di Italia in Comune, che sposo appieno, assumiamo l’impegno e l’onere di rilanciare l’azione politico-amministrativa della maggioranza soprattutto per quanto riguarda la tutela dell’ambiente. La politica deve essere attenta e rispettosa dell’ambiente e delle persone che lo vivono, deve garantire con misure mirate la qualità dell’ambiente e promuovere azioni di rigenerazione urbana attraverso la mobilità sostenibile e l’innovazione tecnologica. Pensiamo ad interventi concreti che potranno sicuramente essere realizzati in quanto l’assessore comunale all’Ambiente, Alessandra Carbotti, è espressione di Italia in Comune”.

Già nelle prossime settimane, nell’ambito di una politica partecipativa, saranno illustrati alcune idee pensate per la città ed il suo cambiamento.