E’ stato approvato ieri sera il Bilancio di previsione a Grottaglie. Una assise che verrà ricordata sicuramente per tanti motivi. Ne citiamo alcuni, in ordine sparso.

Primo Consiglio Comunale da casa

Per la prima volta sindaco, consiglieri comunali, assessori e personale comunale hanno partecipato alla sessione da casa. L’emergenza COVID-19 non ha permesso l’adunanza della massima assise cittadina nella consueta sala sita al primo piano di Palazzo di città. Nella stessa erano presenti solo alcuni dei componenti, rigorosamente distanziati, gli altri erano collegati da altre stanze della casa comunale e in maggioranza da da postazioni remote: da casa o dallo studio a seconda dei casi.

Bilancio approvato

Il bilancio di previsione è accompagnato dal parere favorevole dell’organo di revisione, che certifica la regolarità del prospetto contabile, la congruità e l’attendibilità delle previsioni, la conformità della previsione dei mezzi di copertura finanziaria e la salvaguardia degli equilibri, tuttavia a causa della crisi la possibilità di spesa è fortemente ridotta a causa di una prevedibile contrazione delle entrate comunali.

Bocciati gli emendamenti sui Comparti C

Sono stati bocciati gli emendati proposti sui Comparti C. Il comitato aveva sperato in un cambio di posizione da parte dell’Amministrazione. La stessa però ha ribadito unicamente all’impegno della riduzione del 40% dell’ IMU in favore dei proprietari dei comparti .

Quattro considerazioni a caldo

Quattro considerazioni a caldo

Pubblicato da Comitato Comparti C su Martedì 5 maggio 2020

Prossimi step

Secondo quanto dichiarato dalla maggioranza con l’iniezione di denaro pubblico verranno assegnati gli incarichi relativamente a tutte le opere di intervento pubblico che si realizzeranno da qui ai prossimi mesi: edilizia popolare, riqualificazione di Palazzo Fornari, prosecuzione dell’opera di rivalutazione e recupero del Convento dei Cappuccini, messa a punto della rete fognaria e acque meteoriche nel centro storico oltre all’avvio dei lavori della Rigenerazione Urbana che prevedono il riposizionamento del basolato nello stesso.
Inoltre verrà ultimato il centro servizi agricoltura e ristrutturate alcune vie cittadine, rifacimento del campo della 167 bis e del parcheggio di via Martiri d’ Ungheria, ristrutturazione delle scuole, completamento del canile, rifacimenti piazza Verdi e marciapiedi di via Marconi.

Sud in movimento e RiGenerazione ringraziano Manigrasso, Serio, Marangella e Di Palma

“Ai consiglieri Manigrasso, Serio, Marangella e Di Palma va il nostro ringraziamento perché con grande senso di responsabilità, comprendendo il momento di difficoltà, hanno riconosciuto il lavoro svolto dall’amministrazione e hanno scelto di astenersi dando così il loro contributo e disponibilità a collaborare nelle fasi future”.