“Domani porteremo in Consiglio Comunale il regolamento sul ravvedimento operoso. L’adozione di questo strumento permetterà al contribuente di poter beneficiare di una riduzione rilevante delle sanzioni, che saranno tanto più contenute quanto più tempestivo il versamento eseguito con il ravvedimento”, a comunicarlo è Mario Bonfrate, assessore delegato sul tema dei tributi della Giunta D’Alò a Grottaglie.

La scelta dell’Amministrazione

“L’istituto del ravvedimento operoso è disciplinato per le entrate di competenza dell’Agenzia delle Entrate, mentre per i tributi della fiscalità locale può essere adottato mediante introduzione di specifica previsione in apposito regolamento comunale, esercitando la potestà regolamentare. Dato il momento storico abbiamo ritenuto opportuno portare in Consiglio Comunale quest’ulteriore aiuto al contribuente che deve essere messo nelle giuste condizioni per poter adempiere ai propri obblighi”, spiega Bonfrate.

“Informare non solo i cittadini ma anche dipendenti comunali sulle novità ed opportunità normative in tema di fiscalità locale è il compito di un’amministrazione, infatti abbiamo accolto positivamente la richiesta della SoGET Spa – Società Gestione Entrate e Tributi di organizzzare un incontro formativo sulla fiscalità locale e sulle novità nel DL Fiscale e sulla Legge di Bilancio 2019, incontro che si è svolto giovedi 14 marzo presso il Convento dei Cappuccini”, aggiunger l’assessore Bonfrate.