Il responsabile dell’Area Vigilanza

– Preso atto che, a seguito dell’emanazione della Deliberazione della Giunta Comunale n° 137 del 20.05.2020, i titolari dei numerosi pubblici esercizi esistenti in Piazza Rossano, Piazza Regina Margherita, Via Vittorio Emanuele e Via Chiesa Matrice hanno manifestato la necessità di vietare la sosta dei veicoli al fine di occupare il suolo pubblico antistante le rispettive attività con tavolini e sedie;

– considerato che in base a quanto stabilito dalla Deliberazione della Giunta Comunale n° 137 del 20.05.2020, che recepisce in particolare le disposizioni dell’art. 181 D.L. 19 Maggio 2020 in tema di misure di contenimento del Covid-19, è previsto un ampliamento sino al 70% delle occupazioni di aree pubbliche;

– ritenuto di dover provvedere in merito alla disciplina del transito e della sosta dei veicoli, al fine di tutelare l’incolumità dei pedoni che affollano le citate piazze e vie cittadine ed assicurare, al contempo, l’ordinato e tranquillo svolgimento delle attività dei numerosi pubblici esercizi esistenti in loco;

– visti gli artt. 5 comma 3-6-7 e 37 del Codice della Strada, approvato con D. Lgs. n. 285/92;

– visto il Decreto del Sindaco di Grottaglie n° 17/2019 con il quale sono state attribuite al sottoscritto le funzioni previste dagli artt. 107 e 109 del D. Lgs. 267/2000,

DISPONE che E’ ISTITUITO il DIVIETO di SOSTA, con rimozione coatta, per tutti i veicoli, in Piazza Rossano, Piazza Regina Margherita e Via Chiesa Matrice nel periodo compreso tra il 12.06.2020 ed il 15.09.2020 tutti i giorni dalle ore 18:30 alle ore 05:00 del giorno successivo. 

E’ consentita la sola circolazione, nelle ore di vigenza dei divieti e limitazioni di cui sopra, ai titolari di contrassegni ZTL emessi dal Comando di Polizia Locale, nonché ai mezzi di soccorso, ai mezzi delle forze dell’ordine ed ai veicoli di cittadini muniti di contrassegno per diversamente abili in corso di validità.

ATTENZIONE:

Post a puro scopo informativo basato sulle informazioni raccolte e divulgate dagli enti preposti. Si consiglia di verificare tutte le ordinanze emesse dalla Polizia Municipale e di attenersi ad esse.