Il Sindaco D’Aló, a due anni dal suo insediamento, ha perso la maggioranza in consiglio comunale”, è quanto dichiara Michele Santoro, consigliere comunale a Grottaglie, intervento a margine della convocazione dell’ultima assise cittadina.

Lo scorso 5 settembre nella seduta del consiglio comunale si è registrata l’assenza di diversi consiglieri di maggioranza, e solamente l’atteggiamento maturo e responsabile dell’intera opposizione ha consentito il raggiungimento del numero legale e la possibilità di approvare numerosi punti all’ordine del giorno. L’atteggiamento serio e concreto mio e degli altri membri dell’opposizione ha consentito, per esempio, l’approvazione del “Piano della Mobilità Ciclistica e Ciclopedonale esteso al solo ambito urbano del Comune di Grottaglie”.  Noi uomini e donne dell’opposizione abbiamo precisato nello scorso consiglio comunale che non saremo complici dello sfacelo di questo paese ad opera di quel che resta della maggioranza”, aggiunge Santoro.

“La coalizione Grottaglie ON mostra, ancora prima di quanto si potesse immaginare, la sua assoluta debolezza politica. D’altronde non si può andare molto lontano quando ci si aggrega esclusivamente accomunati dall’odio verso l’avversario. Nessuna delle più importanti promesse elettorali fatte dal sindaco e dalla sua coalizione in campagna elettorale, è stata mantenuta. Il Sindaco D’Aló non è riuscito ad impedire la chiusura del nostro Ospedale, non è riuscito ad ottenere che il nostro aeroporto fosse aperto ai voli civili, e soprattutto non ha impedito l’ampliamento della discarica di Torre Caprarica. È evidente, purtroppo, che le risorse di questo gruppo eterogeneo e disgregato siano state disperse completamente nell’attacco agli avversari politici e nella denigrazione degli stessi. Va infine sottolineato che il D’Aló quando era consigliere comunale di minoranza, non perdeva occasione per abbandonare l’aula, facendo di tutto per delegittimare l’amministrazione Alabrese. Il Sindaco sta già pensando alla Presidenza della Provincia? L’amore incondizionato per Grottaglie è già finito? Ha prevalso l’ambizione? Stando ai fatti pare drammaticamente di si.”, conclude la nota.