Siamo a Grottaglie.

Francesco Esposito fa il nonno di professione, è credente ed è un buon cristiano. Alla soglia dei novant’anni ha un desiderio fortissimo, un sogno quasi irrealizzabile ma che parte dal cuore: poter incontrare Papa Francesco. Sua figlia Cira confida nella Provvidenza, prende carta e penna e scrive a Roma. La risposta non si fa attendere ed è positiva. Nonno Francesco però non sa nulla. Organizzano un viaggio nella Capitale, arrivano a Santa Marta e li, emozionantissimo, scopre il motivo di questa trasferta: incontrerà Sua Santità Jorge Mario Bergoglio.

Nonno Francesco porta in dono a Papa Francesco un cesto pieno di prodotti da forno tipici pugliesi, prodotti in una panificio di Grottaglie: