Sono riposizionati, sulla centralissima via Ennio, 37 nuovi alberi di Tiglio.  Gli operai incaricati dal Comune hanno messo a dimora le nuove essenze arboree nelle aiuole vuote da diversi anni. 

“Questo intervento rappresenta la continuazione di un preciso piano di valorizzazione del verde pubblico a Grottaglie. Ripristinare i viali alberati originari e sostituire, qualora ci fosse la necessità, alberi pericolosi con essenze meno invasive.”

Ha commentato il Sindaco Ciro D’Alò.

Il Tiglio è un genere di piante arboree o arbustive delle Tigliacee. Sono alberi di notevoli dimensioni, hanno una vita lunga (arrivano fino a 250 anni o più), dall’apparato radicale espanso, profondo. Possiedono tronco robusto, alla cui base si sviluppano frequentemente numerosi polloni, e chioma larga, ramosa e tondeggiante. La corteccia dapprima liscia presenta nel tempo screpolature longitudinali. Ha foglie alterne, asimmetriche, picciolate con base cordata e acute all’apice, dal margine variamente seghettato.

“Terminato il programma dei lavori in via Ennio si passerà, già dalla prossina settimana, alla piantumazione degli alberi in via partigiani caduti: 52 Platanus acerifolia con circonferenza fusto di 18/20 cm che andranno a sostituire i pini espiantati per pubblica sicurezza nell’agosto 2019.”