Una pistola, tre scacciacani modificate, un passamontagna ed un centinaio di proiettili, sono state recuperate dai poliziotti del Commissariato di Grottaglie impegnati in mirati servizi di controllo ulteriormente intensificati negli ultimi giorni in concomitanza con l’ingresso nella c.d. “fase 2” dell’emergenza legata al contagio da covid-19.

Le armi e le munizioni rinvenute nei pressi di un masseria diroccata, sono state immediatamente sequestrate.

Indagini in corso per accertare se quanto ritrovato possa essere già stato usato in precedenti azioni criminali o se erano destinate ad essere utilizzate in futuro.