Pubblicità in concessione a Google

Continua la campagna vaccinale in provincia di Taranto: la percentuale dei residenti (maggiori di 12 anni) vaccinati con almeno una dose ha superato l’81%.

Pubblicità in concessione a Google

Nel capoluogo, è vaccinato con almeno una dose l’81,7% dei residenti maggiori di 12 anni; sul versante orientale, a Manduria il 79%, Avetrana l’83,4%, Fragagnano il 79,2%, Lizzano il 77,8%, Maruggio il 77,7%, Sava il 78,2% e Torricella il 76,8%; nel distretto di Grottaglie, nella città delle ceramiche è pari all’82,7% degli over12 vaccinato, a Carosino la percentuale è dell’80,7%, Faggiano l’81,2%, Leporano 80%, Monteiasi 83,1%, Montemesola 81,3%, Monteparano 81,9%, Pulsano 79,2%, Roccaforzata 84,8%, San Giorgio Ionico 80,1% e San Marzano di San Giuseppe 81,7%. Nella zona occidentale, invece, a Castellaneta raggiunge il 79,6%, Ginosa 77,6%, Laterza 85,7%, Palagianello 82,3%; a Massafra l’82,8%, Mottola 81,1%, Palagiano 80,4% e Statte 83,1%. A Martina Franca, infine, risultano vaccinati l’82,6% dei residenti con età maggiore di 12 anni, mentre a Crispiano l’84,8%.

Procedono anche le operazioni per la somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid per i soggetti fragili, come previsto dalla circolare regionale del 15 settembre. Negli ospedali di Taranto e provincia, i pazienti contattati direttamente dalle strutture di riferimento, vengono vaccinati per garantire loro maggiore sicurezza.

Pubblicità in concessione a Google