Continua il cammino lungo i “PerCorsi di Gusto”, la rassegna di appuntamenti organizzata dal GAL Valle d’Itria, in collaborazione con il CEA – Centro di Educazione Ambientale di Cisternino, nell’ambito del progetto di cooperazione transanazionale TEI.NET – Rete di Itinerari Enogastronomici Transnazionali (mis. 421).

Protagonisti del prossimo appuntamento il mandorlo e i suoi frutti, di cui impareremo a conoscere segreti e sapori, proprietà e benefici. Domenica 17 maggio, alle ore 09:30 ci ritroveremo presso la Masseria Ferragnano e da lì monteremo in sella ad una bici per avventurarci tra le campagne di Locorotondo. Percorreremo tratturi in uno dei paesaggi agrari più suggestivi della Valle D’Itria, tra trulli, grandi esemplari di fragno, giardini, frutteti e vigneti fino a giungere all’agriturismo “Masseria Gianca”, residenza storica di campagna risalente al XVIII secolo, composta da 19 trulli e immersa nel verde delle colline. Una volta in masseria, il pasticcere artigianale Angelo Scarafile di Cisternino ci mostrerà come trasformare le mandorle in dolci tanto semplici quanto eccellenti e, al contempo, ci guiderà alla scoperta del mandorlo, delle numerose proprietà dei suoi frutti e di quali sono le cultivar tipiche del nostro territorio.

Appuntamento domenica 17 maggio alle ore 09.30 presso la Masseria Ferragnano, sede del GAL Valle d’Itria, Locorotondo, via Cisternino n. 281. Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode. Possibilità di prenotare una bici a noleggio. L’escursione si terrà anche in caso di pioggia, con il laboratorio sulle mandorle a Masseria Gianca.

Prenotazione obbligatoria per singolo appuntamento. Info e prenotazioni: 348.6284317 – 080.2376648 animazione@galvalleditria.it