Il meetup “Amici di Beppe Grillo” di Grottaglie in data 2 ottobre 2015, ha presentato al Comune di Grottaglie la richiesta di istituire una Commissione antimafia.

Lo rende noto un comunicato degli attivisti penta stellati grottagliesi in cui si spiega che si tratta di: «Una richiesta particolarmente sentita dal gruppo, perché volta a creare un organismo che contribuisca a produrre un tessuto sociale impermeabile alle mafie, e che diffonda e faccia conoscere i danni sociali, economici e culturali che il fenomeno mafioso provoca quando si radica sul territorio. La commissione, attraverso progetti scolastici, coinvolgimento delle associazioni civiche, di figure qualificate in materia e delle forze dell’ordine, oltre ad avere finalità di sensibilizzazione al tema, eserciterebbe funzioni di controllo nell’ente comunale, perché svolgerebbe attività di verifica della realizzazione di tutte le misure idonee a prevenire la corruzione e l’illegalità sulle attività svolte dall’Ente e dalle sue società partecipate.

Inoltre – prosegue il comunicato del meetup “Amici di Beppe Grillo Grottaglie”, avrebbe il compito di elaborare e proporre all’amministrazione comunale la predisposizione di strumenti idonei in grado di incidere sui fattori che favoriscono il circolo vizioso della criminalità, con particolare riguardo al degrado urbano, alla mancanza di lavoro e agli ambienti familiari precari e disgreganti, favorendo l’azione convinta, sinergica e vigorosa di tutte le istituzioni e associazioni locali coinvolte nel miglioramento della qualità della vita della nostra comunità.
Con la stipula di convenzioni e protocolli d’intesa con Prefettura, Camera di Commercio, pubbliche amministrazioni, ordini professionali, sindacati, enti e associazioni in materia di lotta alla mafia e alla corruzione, la commissione indirizzerebbe l’amministrazione nelle attività di prevenzione e di contrasto del radicamento delle associazioni di tipo mafioso e di promuovere la cultura della legalità democratica e dell’antimafia come elemento fondamentale per la crescita sociale, civile, economica di Grottaglie attraverso un rapporto forte e sistematico con la cittadinanza.

Infine – concludono gli “Amici di Beppe Grillo Grottaglie”, nei confronti della cittadinanza, la Commissione potrebbe elaborare progetti e iniziative, in accordo con le associazioni e i soggetti operanti sul territorio, per promuovere la cultura della legalità, della lotta alla corruzione e alla mafia, in particolare nei confronti degli alunni delle nostre scuole. »