PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Si chiama “Una luce per San Ciro” ed è una iniziativa spontanea nata sul gruppo social “Siamo a Grottaglie” su Facebook e promossa da un’idea di Annamaria Gerlone e della redazione di Gir.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Come sappiamo quest’anno il Covid fermerà i grandi festeggiamenti di san Ciro 2021: sono infatti state annullate la Focra, le Processioni e i fuochi d’artificio. “Sarà una festa inconsueta, mancheranno tutti gli aspetti esteriori che la contraddistinguono. Sarà una festa intima e di preghiera, accompagnata dalla speranza di un rapido ritorno alla normalità.”

Cosi hanno commentato il Comitato dei festeggiamenti patronali, con il presidente Giovanni Mucci e il parroco Don Eligio Grimaldi, diffondendo un avviso alla cittadinanza inerente i prossimi festeggiamenti per san Ciro, santo patrono della città di Grottaglie.

La devozione per il santo alessandrino però non può fermare i sentimenti e le emozioni che tanti grottagliesi, e non solo, nutrono verso il medico eremita e martire tanto caro a San Francesco De Geronimo e cosi “Una luce per San Ciro”  lancia l’iniziativa: per il 30 e 31 accendiamo una candela, un lume, una lampada dietro le finestre o nei balconi, così tante piccole luci illumineranno Grottaglie durante la due giorni dedicata alla grande festa.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802