«Come già espresso pubblicamente in più atti, è intendimento dell’Amministrazione Comunale di Grottaglie destinare l’immobile comunale attualmente adibito a Casa di Riposo per Anziani a Residenza socio sanitaria assistenziale per anziani non autosufficienti (RSSA), ritenendo questa trasformazione più adeguata e rispondente alle mutate condizioni sociali della popolazione anziana e ai bisogni dell’intero ambito n°6.» E’ quanto afferma l’Amministrazione Comunale in una nota.

«Nella seduta della Giunta Comunale del 12 novembre scorso – prosegue la nota, è stato approvato il “progetto esecutivo dei lavori di adeguamento dell’immobile comunale adibito a Casa di Riposo per Anziani a residenza socio sanitaria assistenziale per anziani non autosufficienti (art. 66 RR 4/2007)”.

Il progetto di adeguamento è stato affidato al Dirigente dell’Area Tecnica, ing. Francesco Rotondo, quantificando la spesa necessaria stimata in complessive € 83.584,00.
Nel contempo è stata già indetta la gara d’appalto per individuare la Ditta aggiudicataria dei lavori di adeguamento

“Una volta affidati i lavori – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali, Aurelio Marangella – , che come da nostra previsione saranno eseguiti in brevissimo tempo, già dai primissimi mesi del prossimo anno la struttura della attuale casa di Riposo potrà diventare Residenza socio-sanitaria assistenziale, attraverso il rilascio dell’Autorizzazione al funzionamento da parte degli uffici comunali preposti”.

“Naturalmente, dichiara il Sindaco, Ciro Alabrese, ho già provveduto a comunicare ufficialmente all’ASL gli intendimenti dell’Amministrazione Comunale in tal senso, nell’auspicio che i 50 posti convenzionati ASL di RSSA destinati all’Ambito n°6, possano trovare la giusta collocazione nella struttura dell’attuale Casa di Riposo San Francesco de Geronimo e pertanto offrire una risposta più adeguata al fabbisogno del nostro territorio.”