Scavi in via De Gasperi

Alcuni giorni scorsi via Oberdan, oggi via De Gasperi.

Sono queste le principali strade di Grottaglie che in questo periodo sono interessati dai lavori di scavo per il passaggio della fibra ottica che porterà la banda ultra larga nella nostra città. A novembre proprio sulle pagine del nostro blog annunciammo l’arrivo di questa importante tecnologia a Grottaglie. Questa mattina la stessa Amministrazione Comunale ha diffuso una nota stampa. Tutto vero insomma. La città di Grottaglie è uno dei 148 comuni pugliesi che rientra nella nuova infrastruttura tecnologica e Banda Larga nella regione.  Una Puglia sempre più veloce, più agile, con una burocrazia più efficiente. E’ questa la Puglia del futuro. La Puglia che farà della banda ultra larga l’infrastruttura portante dell’intero sistema economico e sociale regionale. Grottaglie e gli altri comuni entro giugno 2016 beneficerà della connettività a fibra ottica:  nelle aree coinvolte ci saranno 2.682.311 cittadini, 47 aree produttive (ASI e PiP) e 1.217.690 unità immobiliari.

Duemila chilometri di rete ottica in tutti e 148 i comuni e un beneficio occupazionale di almeno 500 occupati per i primi tre anni nei settori impiantistico, civile, elettronico e delle telecomunicazioni. L’intervento produrrà ricadute occupazionali a lungo termine e farà stimolo al mercato delle telecomunicazioni sia per i produttori di apparati, sia per gli operatori e per l’indotto. A realizzare l’opera la Società Telecom Italia S.p.A., vincitrice del “bando regionale per lo sviluppo delle Rete a Banda Ultra Larga nella Regione Puglia”, con un investimento complessivo di 95.068.000 di euro di cui 61.728.411,35 di euro di contributo regionale.