La splendida Nave Palinuro a Taranto

1146
Pubblicità in concessione a Google

“Faventibus Ventis”, segno augurale di venti favorevoli che accompagnino la navigazione.

Pubblicità in concessione a Google

Questo è il motto della nave goletta della Marina dove ogni anno gli allievi sottufficiali, che provengono dalla Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto, svolgono la campagna addestrativa, una tappa fondamentale che conclude il loro primo anno di formazione militare. A bordo del Palinuro imbarcano spesso anche gli allievi della Scuola Navale F. Morosini di Venezia. Il Palinuro offre anche l’opportunità a giovani  tra i 15 e i 25 anni di imbarcare per alcune settimane a bordo.

Durante la loro breve ma intensa esperienza i giovani partecipano alle attività di bordo, affiancando l’equipaggio.

Gli imbarchi servono a mantenere vivo il legame con i giovani e a trasmettere loro l’importanza dei più importanti valori custoditi dal Palinurocome la tradizione, la conoscenza del mare, la cura della nave, il lavoro di squadra e la vita a bordo di un veliero. I giovani accedono all’iniziativa tramite le associazioni ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia), LNI (Lega Navale Ita-liana) e STAI (Sailing Training Association Italy).

Pubblicità in concessione a Google