«Il certificato Elite di Borsa italiana è il prossimo obiettivo di Zanzar Sistem spa», ha dichiarato Angelo L’Angellotti durante la cerimonia di apertura del programma 2015 a Palazzo Mezzanotte.

«Questa – ha proseguito L’Angellotti – è la conferma di un percorso iniziato alcuni anni fa che ha portato la società ad ottenere il prestigioso riconoscimento dell’Oscar di bilancio 2014 per le PMI non quotate e che oggi ci vede impegnati in questa ulteriore sfida. La Certificazione è una motivazione importante per continuare sulla strada dell’internazionalizzazione, dell’innovazione tecnologica e della qualità che sono I capisaldi su cui si fonda il dna del nostro gruppo. La Zanzar Sistem è entrata nel “programma Elite” composto da 26 nuove società italiane inserite nella piattaforma dedicata all’eccellenza delle PMI di tutta Europa.
La Zanzar Sistem spa ha saputo costruire nel tempo un legame trasparente e duraturo con i propri clienti e fornitori, legame che ha contribuito al raggiungimento di questi straordinari risultati.
La società opera sul mercato da oltre un ventennio e rappresenta un player strategico per tutte le realtà imprenditoriali del settore e per tutti i clienti finali che adottano con soddisfazione i sistemi di zanzariere prodotti a Grottaglie (TA) e presso gli altri siti del nord Italia.
Abbiamo sempre fatto attenzione nella realizzazione dei nostri progetti alla costruzione di un approccio sistemico coniugando innovazione, sviluppo sostenibile del territorio, condivisione di conoscenze interdisciplinari e qualità della vita.

E’ da un po’ – continua L’Angellotti – che stiamo concentrando la nostra attenzione su numerosi progetti di sviluppo cogliendo importanti opportunità anche su mercati difficili e fortemente competitivi.
Oggi, sentiamo l’esigenza di confrontarci direttamente con istituzioni, partners, clienti, fornitori e persone che, oltre alla mera conoscenza dei nostri progetti per il futuro, possano costituire con noi ulteriore valore alle nostre iniziative. Desideriamo ringraziare, con l’occasione, tutti gli stakeholder che hanno contribuito all’ottenimento di questi prestigiosi risultati.

Tutto ciò – ha concluso Angelo L’Angellotti – dimostra come aver posto al centro dell’attenzione la professionalità, la creatività e la razionalità dell’agire ripaga l’impegno e gli sforzi quotidiani profusi».