foto di repertorio

«Il maxi furto di via Nitti, nel cuore di Taranto, che segue di pochi giorni l’attentato incendiario ad un salone di bellezza, e un susseguirsi di episodi di microcriminalità, mette ancora una volta in evidenza l’elevato rischio sicurezza della città.» Lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati per il gruppo Misto.

«Commercianti per bene impossibilitati a lavorare – denuncia la parlamentare ionica, attività regolari messe in grave difficoltà in un momento di difficile congiuntura economica e tutto questo mentre l’abusivismo è divenuto dilagante.

Taranto vive una vera e propria emergenza sicurezza. La gente ha paura, i commercianti hanno paura.

Malavita e criminalità – conclude l’On. Labriola, complice l’accresciuta povertà dei tarantini, richiedono interventi decisi, a partire da una presenza maggiore e visibile delle forze dell’ordine».