«La complessa quanto delicata situazione nella quale si trovano gli stabilimenti di Leonardo-Finmeccanica in Puglia , in particolar modo quello di Grottaglie (Aerostrutture, ex Alenia) e quello di Brindisi (Elicotteri, ex Agusta) sarà l’oggetto del dibattito (organizzato dalla Fiom-Cgil di Taranto e dalla CGIL di Grottaglie) che si svolgerà mercoledì prossimo 14 dicembre- ore 18,00 – nella sala consiliare del Comune di Grottaglie. » A renderlo noto è un comunicato della stessa FIOM-CGIL di Taranto a firma di Giuseppe Romano.

«In particolar modo – si legge ancora nel comunicato – saranno affrontate le criticità che stanno interessando e che interesseranno in futuro – le diverse aziende del sistema di appalto di Leonardo che insistono sia a Grottaglie quanto a Brindisi alla luce del progetto di ristrutturazione e riorganizzazione avviato da Finmeccanica e quanto questa riorganizzazione può incidere o tenere in giusta considerazione un sistema relazionale tra istituzioni locali e comunità interessate dagli stabilimenti. A tal proposito sono previsti nel dibattito i saluti e brevi interventi dei sindaci di Grottaglie e Monteiasi.

In mattinata – conclude il FIOM-CGIL di Taranto – nello stabilimento di Grottaglie si terranno due assemblee con i lavoratori sia diretti che delle ditte di appalto alla presenza del segretario nazionale della Fiom CGIL Rosario RAPPA.»

fiom-grottaglie-14dicembre