Il meetup Amici di Beppe Grillo ha scritto una lettera aperta al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. L’oggetto della missiva è la paventata chiusura dell’ospedale di Grottaglie.

Ecco il testo integrale della lettera ricevuta dalla nostra redazione:

“Il Meetup Amici di Beppe Grillo Grottaglie,
assiste con grande sgomento e senso di abbandono alle notizie trapelate nei giorni scorsi riguardo alle caratteristiche specifiche contenute, pare, nel Piano di riordino ospedaliero. Nello specifico ci riferiamo alle notizie secondo cui si avrà la dismissione dell’ Ospedale San Marco di Grottaglie (100 posti letto).
Riteniamo che ciò rientri in un disegno di gestione della sanità territoriale finalizzata alla spersonalizzazione del servizio e alla visione della salute al pari di qualunque altra attività economica da cui ci si aspetta un ricavo che superi gli investimenti.
Sappiamo che in data 1 febbraio 2016, la Direzione Ambiente, Salute, Qualità della vita del Comune di Taranto ha emanato la determina n. 66 che ha come oggetto la “Procedura di Verifica di Assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale (L.R. 11/01 e s.m.i. e D.Lgs 152/06 e s.m.i.). relativa al Progetto preliminare per i lavori di realizzazione del nuovo Ospedale “San Cataldo”, nella quale si fa specifico riferimento alla “futura dismissione” dei su menzionati nosocomi.
Vogliamo ricordare al Presidente Emiliano che ciascun territorio ha il diritto a veder assicurato un servizio sanitario adeguato all’utenza e a criteri di rispetto della persona, più che dei meri profitti.
Come ampiamente noto, l’Ospedale San Marco dimostra da anni coi fatti di essere una realtà attiva, efficiente e ben collegata e funzionale al territorio circostante.
Crediamo che la logica da perseguire nel quadro generale della sanità, non sia l’abbandono di strutture esistenti ed efficienti a beneficio di investimenti in mega complessi ospedalieri da realizzare ex novo.
Sappiamo bene quanto la particolare congiuntura economica attuale imponga un uso oculato delle risorse da destinare alla sanità. Proprio per questo, per noi del Meetup Amici di Beppe Grillo Grottaglie, la via da perseguire è la verifica sì di ogni nodo che costituisce l’attuale rete ospedaliera ma non nell’ottica della soppressione per costruire ex novo, bensì nella più saggia visione del potenziamento e dell’ innalzamento della qualità delle strutture esistenti.
Per troppi anni intorno al nostro Ospedale si sono succeduti proclami e allarmi, prima lanciati e poi ridimensionati. Troppe volte la cittadinanza è stata illusa con rassicurazioni vuote e opportunistiche. Troppe volte fino ad oggi.
Noi partiamo dai fatti, e i fatti dicono a tutti che a Grottaglie i numeri riguardanti l’attività dei reparti (563 parti, 21000 accessi al pronto soccorso, 800 interventi nel reparto ortopedia, solo per citare alcuni dati reali), giustificano la nostra volontà di puntare ancora e per gli anni futuri su una struttura efficiente.
Per quanto fin qui accennato e maturato secondo coscienza improntata al buon senso,
il Meetup Amici di Beppe Grillo Grottaglie, invita il Presidente Emiliano ad un confronto pubblico da tenere con tutta la cittadinanza di Grottaglie,
attraverso il quale egli possa spiegare le motivazioni del perché, secondo le voci ricorrenti in questi giorni, il Piano di riordino veda interessato proprio l’ospedale presente nella nostra cittadina.
Il Meetup ricorda al Presidente il forte consenso riscosso nella Città di Grottaglie durante la scorsa consultazione elettorale. Un consenso che gli ha permesso di risultare il primo degli eletti con quasi 5000 preferenze.
Crediamo che un politico debba essere attento alle istanze che provengono da tutta la cittadinanza che amministra, e ci auspichiamo che sappia tener conto di esse anche ad elezioni ampiamente concluse a suo favore.”

Pubblicità