Nel mondo si è parlato del problema dell’ambiente, gli studenti di tutte le scuole sono scesi in piazza.” Lo ricorda in una sua email il sig. Sergio Lulli, un nostro lettore particolarmente attento a questo argomento.

Le conferenze mondiali sul clima (ne sono state fatte 24) parlano dei problemi sul clima, riscaldamento globale e inquinamento del territorio. Ma cosa facciamo noi per rispettare il microclima ? Si chiede il sig. Lulli. La foto scattata oggi davanti casa mia (via Calipari) è la prova che non facciamo niente.

Mi rivolgo all’adulto che ha abbandonato addirittura una poltrona (saprà che a Grottaglie esiste un servizio di ritiro gratuito nonché una isola ecologica efficiente): hai un figlio che probabilmente ha manifestato contro i potenti della terra sul problema del clima! Dunque questo studente, figlio/a è consapevole che ha un genitore che non si preoccupa per nulla dell’ambiente circostante?

Non si tratta di inquinamento globale, di massimi sistemi: ma lo sa – conclude il sig. Lulli -che con queste azioni ha messo in pericolo la salute proprio di suo figlio.”