Immagini, video, clip, interviste, aneddoti, curiosità, riprese dalle videocamere della GirWebTV, su un grande evento religioso che si svolge a Grottaglie, città della provincia di Taranto, nel cuore del Sud dell’Italia. L’idea nasce dalla esperienza maturata in oltre tredici anni nel divulgare le tradizioni popolari e quelle religiose in tutto il mondo attraverso la piattaforma e i media di internet.

“Li BBubbli BBubbli”  è la declamazione in dialetto grottagliese della coppia di confratelli penitenti che, scalzi e incappucciati, dal Giovedì Santo al Venerdì Santo, escono in pellegrinaggio per le chiese grottagliesi a pregare Cristo nei Sepolcri.

Il brand è nato anche dalla spinta ricevuta dai numerosissimi ringraziamenti dei tanti grottagliesi sparsi in giro per il mondo per motivi di studio o lavoro che, proprio grazie al web, hanno potuto riannodare i legami con la terra natia, ma anche grazie alle altrettante testimonianze dei cittadini residenti che ogni anno “scoprono” attraverso Gir un aneddoto curioso, un particolare poco conosciuto, una storia, un volto o un luogo caro alla propria memoria attraverso il racconto di questo importante evento.

I riti della Settimana Santa a Grottaglie prendono il via con il Venerdì di Passione. Nel terzultimo giorno della settimana precedente la Pasqua a Grottaglie “esce” la processione della Vergine Desolata. A pochi giorni dalla Domenica delle Palme, nella Chiesa Matrice di Grottaglie, nel tardo pomeriggio, viene traslata la statua della Desolata dalla chiesetta della Madonna del Lume (S.Mattia).

Qui si concentrano i confratelli della confraternità del Nome di Gesù vestiti col saio e la mozzetta rossa. A loro è affidata tutta l’organizzazione della processione del Venerdì di Passione. Suggestiva è la processione che si snoda quasi tutta nel centro storico di Grottaglie e che vede la partecipazione dei “piccoli crociferi”, bambini e ragazzi vestiti col saio e la croce sulle spalle.

Silenzio e sgomento nel Giovedì Santo a Grottaglie: viene allestito “Lu Sibburco”. Tutte le chiese sono listate e lutto. Sull’altare fiori e candele ricostruiscono l’Eucarestia di Gesù Cristo.

Dal 15 aprile 1756 escono in pellegrinaggio “Li BBubbli BBubbli alla scasata”, una coppia di penitenti della confraternità del Carmine. Vestiti col saio bianco, la mozzetta gialla con sottostante pazienza marrone, cingolo, cappello color marrone e bordone  incedono a piedi scalzi e incappucciati, sempre in coppia, formando con le loro vestigia la scritta “Decor Carmeli”.

Il Venerdì Santo è dedicato alla processione dei Misteri.  I confratelli della congrega del Purgatorio portano in spalle i Misteri di Cristo e la Madonna Addolorata, incapucciati incedono solo al tempo scandito dalla troccola. Una lunga marcia funebre con tutti i Misteri di Cristo lungo le vie della città.

Suggestivo l’incontro di Cristo Crocifisso, Cristo Morto e l’Addolorata in Largo Maria Immacolata, li dove è presente il bassorilievo del Calvario, in maiolica di terracotta policroma.

Ancora una volta Gir offre la possibilità di seguire tutto “il grande evento” su internet. Con articoli, immagini, video, clip, interviste e la suggestiva sezione curata dal Prof. Rosario Quaranta, storico grottagliese, racconteremo tutta la Passione.

“Una diretta” necessaria ai cittadini per continuare a preservare, con immutato trasporto, la devozione per questi antichi riti. Un reportage indispensabile per i grottagliesi fuori città e una grande documentazione informativa per tutti quei turisti interessati alle tradizioni religiose e popolari di una piccola cittadina del Sud Italia.

“Li BBubbli BBubbli” è un’idea di Gir&Grafica, prodotta dalla GirWebTV, a cura della redazione di Gir Grottaglieinrete.

Li BBubbli BBubbli, i riti della Settimana Santa in diretta sul web. Entra su: bubblibubbli.it