PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Nel tardo pomeriggio di ieri gli Agenti del Commissariato di Polizia di Grottaglie hanno tratto in arresto per tentato omicidio in concorso un 28enne residente a San Giorgio Jonico.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Intorno alle 20.00 di ieri i sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale di Grottaglie, allertavano gli agenti del locale Commissariato per l’arrivo di due persone attinte da colpi d’arma da fuoco.

Giunti immediatamente sul posto, i poliziotti apprendevano dai due feriti, padre e figlio, rispettivamente di 52 e 24 anni, che nel corso di una lite un giovane in compagnia di un’altra persona aveva esploso al loro indirizzo numerosi colpi di pistola.

Le vittime riferivano che la lite era nata da un precedente diverbio scaturito per motivi di viabilità nella mattinata di ieri nel comune di San Giorgio Jonico e che pertanto le parti avevano deciso di incontrasi nel pomeriggio per un chiarimento.

Ben presto tuttavia i quattro contendenti passavano alle vie di fatto, fin quando uno di questi, ancora in fase di identificazione, impugnava una pistola esplodendo numerosi colpi verso i suoi rivali, ferendoli entrambi alle gambe.

Le successive indagini, consentivano di identificare il 28enne come uno dei responsabili del ferimento che alcune ore dopo, vistosi ormai braccato, si consegnava spontaneamente alle Forze dell’Ordine.

Il giovane condotto negli uffici del Commissariato veniva così tratto in arresto e su disposizione dell’A.G competente accompagnato presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802