Liuzzi-Mauro-SEL-1

Si è riunita oggi la 4° commissione consiliare (Pubblica Istruzione – Cultura – Tempo libero), con all’ordine del giorno la discussione del programma comunale per il diritto allo studio per l’anno 2015 e comunicazione del presidente.

«Il primo punto – racconta Enzo Lacorte, consigliere comunale e capogruppo in consiglio comunale per SEL – in realtà era una richiesta di finanziamento alla Regione a sostegno delle attività scolastiche, per il servizio mensa ed altro.

Mi sono permesso – racconta ancora Lacorte – di fare delle domande sul contenuto del bando per l’affidamento della mensa a privati,in particolare se si prevedeva l’approvvigionamento di alimenti prodotti con tecniche biologiche,o di lotta fitosanitaria integrata e/o non ogm. L’assessore mi ha risposto che l’approvvigionamento era a km 0. A questo punto ho replicato che anche il latte delle pecore della Masseria Leucaspide era a km 0, ma contenente diossina. Inoltre nello schema di programma vi erano cifre che non quadravano e non si è data un risposta esauriente.

La maggioranza – evidenzia Lacorte – senza nessuna preoccupazione ha votato a favore della delibera, io mi sono astenuto in attesa dei chiarimenti ,che mi auguro arrivino in consiglio,altrimenti voterò contro.

Sul 2° punto vi è stato un colpo di scena: il Presidente Mauro Liuzzi, ha presentato le sue dimissioni per il dissenso con le politiche assessorili e dei funzionari preposti le politiche culturali e scolastiche.

Ora – afferma Lacorte – non so se le dimissioni saranno effettivamente sottoscritte e irrevocabili o solo annunciate e mai date come altri presidenti, vedremo l’esito di questa nuova fibrillazione della maggioranza Alabrese