Lonely Planet consiglia Roma, Genova e Taranto tra le città più belle da visitare in 48 ore

1776
Pubblicità in concessione a Google

48 ore e un’intera città da visitare? Lonely Planet consiglia alcuni degli angoli più belli del nostro paese tra segreti dei local, scorci sconosciuti e panorami sorprendenti: Roma, Genova e Taranto.

Pubblicità in concessione a Google

Taranto

Tra murales surreali e opere di street art, stormi di fenicotteri, icone architettoniche e magazzini riconvertiti, la città dei due mari ha in serbo per voi diverse sorprese. Taranto rievoca spesso immagini legate all’antico passato di colonia della Magna Grecia o al suo moderno profilo industriale, ma la città ha tante altre realtà da raccontare.

In 48 ore a Taranto infatti si può andare a caccia di street art e entrare in una sorta di universo parallelo, oppure partire alla scoperta dell’architettura moderna della città tra la Concattedrale Gran Madre di Dio e la Biblioteca Acclavio. La nuova vita di Porta Napoli è uno degli aspetti più emozionanti di cui fare esperienza durante due giorni in città, mentre sparire nel sottosuolo tarantino e svelarne i segreti o orientarsi sulle sponde del Mar Piccolo facendo birdwatching è il modo migliore per portarsi a casa uno scatto indimenticabile.

Raccontare l’Italia attraverso le città, i borghi, le isole e invitare gli italiani a trascorrervi almeno 48 ore mantenendo lo stesso sguardo, curioso e attento, che ci accompagna quando visitiamo una capitale straniera, cercando il solito e l’insolito, per scoprire cosa è cambiato, cosa c’è di nuovo e riscoprire un patrimonio eterno.

È l’iniziativa che Lonely Planet ha inteso lanciare in questo particolare momento storico. Si tratta di un viaggio cominciato la scorsa estate attraversando le regioni, da nord a sud. Ora è il momento di città e di territori più circoscritti, di grandi metropoli, tra centri storici e quartieri poco celebrati, e di centri più piccoli ma dinamici, con l’obbiettivo di fornire nuovi spunti pe ricominciare viaggiare.

In ognuna di queste tappe è stata data voce a chi ci vive. Appartenere a un certo posto significa conoscerne i suoi segreti: i vicoli stretti di un centro storico e le antiche botteghe, il panorama di una città ammirato da un battello anziché da una prospettiva più consueta, la creatività e il dinamismo dei quartieri periferici meno battuti dai viaggiatori.Lonely Planet 48 ore a… è la formula che consente di realizzare una visita perfetta in soli due giorni, mettendo a punto, prima di partire, un itinerario dettagliato perché, se non si può vedere tutto non bisogna perdersi il meglio.

Il progetto Lonely Planet 48 ore a… è una proposta di itinerari attraverso articoli, video, fotografie e diari di viaggio degli autori su lonelyplanetitalia.it/48ore, arricchito dalla media partnership con Repubblica.it e Igers Italia, associazione attiva tra la comunità di Instagram.

Pubblicità in concessione a Google